Per diastasi retti addominali Roma si intende un fenomeno fisiologico dovuto alla gravidanza che porta le fasce addominali destar e sinistra ad allontanarsi una dall’altra per lasciare posto al bambino. Diventa una patologia quando le fasce muscolari non si risaldano dopo 5 -6 mesi dal parto.

Per verificare la presenza di un problema, ci sono diversi sintomi da osservare, come quelli elencati di seguito. Le neo mamme con uno o più sintomi di questo tipo, prenoti al più presto un’ecografia per avere la conferma.

Pancia gonfia

Il primo sintomo della diastasi è la pancia gonfia. È del tutto normale che per qualche mese dopo il parto la pancia sia gonfia e non abbia il suo aspetto originale prima della gestazione, se però anche dopo 12 mesi dal parto la pancia è ancora molto gonfia, allora conviene preoccuparsi.

Dolori alla schiena

Chi ha un problema di diastasi retti addominali Roma ha spesso anche mal di schiena. La fascia muscolare dell’addome è indebolita e non riesce a sostenere i movimenti della schiena, tanto da rendere impossibile sollevare i pesi. Spesso i dolori alla schiena si presentano come lombalgia.

Dolori al bacino

I muscoli addominali hanno un ruolo molto importante poiché sostengono e permettono le attività non solo dell’addome e della schiena ma anche di altre parti, tra cui il bacino. I dolori al bacino e la difficoltà a  muovere il bacino è un sintomo della diastasi addominale, infatti.

Nausea

Chi ha un problema di muscoli addominali allentanti che no si sono rinsaldati come dovrebbero dopo il parto, può presentare anche nausea tra i sintomi.

Incontinenza

La diastasi spesso ha a che fare anche con l’indebolimento del pavimento pelvico, cioè tutti i muscoli he sono coinvolti nel regolare l’attività della pelvi, della vescica, dell’uretra, del colon etc.

Per questo motivo, chi soffre di diastasi del retto addominale può avere dei problemi di incontinenza. Ridere, starnutire, tossire e simili possono provocare delle perdite urinarie.

Ernia addominale

Tra i sintomi più comuni che si osservano in caso di diastasi retti addominali Roma c’è anche l’ernia addominale.