Per organizzare dei traslochi Roma è doveroso avere a portata di mano un sacco di contenitori di vario tipo per evitare di restare senza nel bel mezzo dei lavori.

Scatole di cartone

Per iniziare, ci vogliono degli scatoloni di cartone tripla onda. Rappresentano i contenitori migliori che ci sono per i traslochi Roma perché versatili, capienti e resistenti. Sono realizzati in cartone tripla ona e possono contenere ogni genere di oggetto da quelli della cucina fino a quelli del bagno, della camera, della sala.

Cassettine dell’orto frutta

Le cassette che si usano all’ortofrutta per postare i vegetali e spesso vengono usate anche per i traslochi Roma. Sono infatti contenitori molto validi che si prestano ad esser usati in questi momenti perché in materiale resistente come la plastica. Hanno pratiche maniglie laterali per essere spostate e si impilano una sull’altra.

Sacchi per i rifiuti

Molti usano già i sacchi per le immondizie durante i traslochi Roma sebben lo facciano in modo inappropriato. Ci buttano dentro di tutto alla rinfusa con il rischio che qualcuno pensi sia davvero un sacco pieno di rifiuti, gettando via tutto nel bidone. Invece, si possono usare per ricoprire gli indumenti, cappotti, abiti e vestiti che si trovano nell’armadio. È sufficiente, praticare un foro sul fondo e poi inserire l’uncino della gruccia per evitare che si sporchino durante il trasloco nella nuova abitazione.

Borsoni in nylon per la spesa

Le borse grandi e capienti in nylon intrecciato che si usano oggi per mettere via gli acquisti fatti al supermercato, possono tornare utili anche per i traslochi Roma. Sono perfette perché realizzate in un materiale rinforzato e con manici resistenti. Sono pensati proprio per spostare oggetti pesanti perciò molto pratiche anche per il trasloco e il cambio casa.

Trolley e zaini

Quando organizzi traslochi Roma, tutto può diventare un contenitore per spostare le tue cose da una casa all’altra. Infatti, si tratta di un’idea ottima per spostare tutto il contenuto dei cassetti senza che gli indumenti si sporchino o si sgualciscano. Arrivati in casa nuova, non è necessario rilavare, stirare e piegare nuovamente tutti gli indumenti, risparmiando un sacco di lavoro.